Rocca Ricciarda: tra boschi e sorgenti nel Valdarno

- Borghi, Centri storici, Natura, Toscana
Rocca Ricciarda

il torrente visto dalla strada per Rocca Ricciarda

 

Dove ci si intrufola su una stradina che punta verso i boschi del Valdarno Superiore e si arriva in un micro borgo medioevale: Rocca Ricciarda

 

Da Loro Ciuffenna  si allunga una strada che dopo poco diventa troppo stretta e timida per portare ancora questo nome.

La sua dimensione a misura di carro, il panorama disabitato attorno  mi regalano la suggestione di poter girare all’indietro il tempo.

È estate ma ha piovuto da poco.

L’aria umida dopo il temporale mi porta i profumi del bosco.

Mi fermo per riempire i polmoni di questo odore. Luce soffusa sotto le mille foglie, lo scorrere di un piccolo torrente.

Tutto è intimo e naturale.

Rocca Ricciarda

*

Rocca Ricciarda

vicino alle sorgenti del Ciuffenna

 

Alla fine di una strada cosi non poteva che esserci un micro borgo come Rocca Ricciarda.

O forse anche borgo è troppo per questo gruppo di case strette tra loro, su un terreno ripido e ammantato di boschi.

Di pietra e legno è fatta Rocca Ricciarda.

In pochi passi la percorro, seguita dalle chiacchiere di donne affacciate alle finestre.

Si staranno domandando come sono arrivata sin li.

Me lo chiedo anche io e ringrazio il mio vizio di puntar col dito un puntolino sulla cartina per poi partire a raggiungerlo.

Quanto silenzio qui.

Era questo quello che cercavo.

Rocca Ricciarda

l’ingresso al micro borgo

Rocca Ricciarda

il terrazzo di una casa

 

ROCCA RICCIARDA E I RESTI DEL CASTELLO

Rocca Ricciarda è una frazione di Loro Ciuffenna posta su uno sperone roccioso. Il torrente che ho visto scorrere è infatti il Ciuffenna.

La posizione alta e isolata ne ha fatto un punto di difesa naturale e di dominio sull’alto Vadarno; nel Medioevo la Rocca fu costruita da Guicciardo da Loro, da cui probabilmente deriva il nome Ricciarda.

Il gruppo di case si aggrappa proprio ai piedi di una grande roccia, sulla quale si trovano i resti delle mura storiche della Rocca. Salendo su una scala di ferro che conduce sopra alla roccia, si perde lo sguardo in un panorama senza tempo; siamo a oltre 900 m di altezza e attorno si stendono i boschi del Pratomagno.

Rocca Ricciarda

panorama da Rocca Ricciarda

Rocca Ricciarda

le case di pietra

Ritornando fra lo stretto vicolo che attraversa le case, se si avvicina l’ora di pranzo, vi capiterà di fiutare un buon profumino, magari di sugo ai funghi: è l’Osteria La Rocca, aperta durante la bella stagione.

Rocca Ricciarda

*

Rocca Ricciarda

affaccio verso i boschi

 

COSA FARE A ROCCA RICCIARDA

Oltre a godere del silenzio e degli splendidi panorami, Rocca Ricciarda è un buon punto per dei trekking nella natura. Passa da qui il sentiero n. 21 del CAI Valdarno Superiore, che collega La Trappola, San Clemente, Poggio di Loro, Rocca Ricciarda, sino ad arrivare alla Croce del Pratomagno.

La Croce del Pratomagno si può raggiungere anche con un sentiero ad anello che passa da Rocca Ricciarda.

 

COME ARRIVARE a ROCCA RICCIARDA

Arrivare a Loro Ciuffenna percorrendo la splendida strada provinciale dei Setteponti. Costeggiare Loro Ciuffenna e da lì, uscendo da via Roma, imboccare la strada con le indicazioni per ‘Rocca Ricciarda’. Lungo la piccola strada si passerà anche dalle frazioni di Pieravilla e di Modine.

Da Loro Ciuffenna a Rocca Ricciarda sono circa 20 minuti di macchina per 12 km, da percorrere con calma per godere del panorama.

Rocca Ricciarda

il panorama da Rocca Ricciarda

Rocca Ricciarda

*

Previous Story
Next Story

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Emmanuelle
    agosto 28, 2017 at 12:42 pm

    Merci pour cette superbe balade ,des photos splendides ,des paysages de touts beautés et un charmant petit village .Merci pour vos légendes pour conter cet endroit fabuleux .
    Belle journée à vous .
    Emmanuelle

  • Leave a Reply

    Translate »
    Close