Parco Maremma ad Alberese: immersione fra mare e natura

- Mare, Natura, Passeggiate, Toscana
Alberese mare

una vacca maremmana nel Parco

Alberese e mare: il Parco Maremma è il rifugio dove vado quando ho voglia di immergermi fra il mare e la natura, camminando sulla Spiaggia di Collelungo fino al momento del tramonto.. 

Il canto delle cicale mi arriva a ondate.

Se chiudo gli occhi posso sentire i profumi della grande pineta che si apre per farmi raggiungere la Spiaggia di Collelungo.

Pini marittimi, mirto, rosmarino selvatico, lentischi sono il sipario olfattivo di questo luogo ancora naturale.

La spiaggia è lunga e distende lo sguardo a sud, fino alle torri di avvistamento che oggi vigilano sul Parco dell’Uccellina.

Amo questa spiaggia in modo particolare, è stato il primo mare toscano che ho conosciuto.

Per me Collelungo è la lunga passeggiata osservando le casette di legni di mare, l’occhio attento a scorgere qualche piccola volpe curiosa che spunta dalla macchia mediterranea.

E’ poter avere ancora il privilegio di ascoltare il canto del mare e della Natura.

Collelungo è libertà, è aspettare il tramonto con la pace nel cuore.

Alberese mare

il lungo viale che porta alla Spiaggia di Collelungo

Alberese mare

Spiaggia di Collelungo

Il Parco Maremma ad Alberese

Il Parco Maremma è uno dei parchi più ‘anziani’ fra quelli italiani, è stato creato già nel 1975. Oltre alla fascia costiera (da Principina a Mare fino a Talamone), permette di conservare altri ambienti naturali: 3000 ettari di foresta con lecci e macchia mediterranea, le zone umide vicino alla foce dell’Ombrone, le zone agricole coi grandi prati dove pascolano le vacche maremmane, persino le grotte! 

Un tesoro più prezioso di qualsiasi gioiello, da esplorare con rispetto non solo alla spiaggia di Collelungo.

Il Parco Maremma offre tanti itinerari, uno splendido è il trekking che porta a Cala di Forno; io l’ho fatto più volte negli scorsi anni, spero di poterci tornare presto per ritrovare i profumi di cui mi sono riempita i polmoni lungo il sentiero.

Alberese mare

Pascolo nel Parco Maremma

Alberese mare

guardando verso Cala di Forno

Come arrivare alla Spiaggia di Collelungo

Con la bicicletta: una pista ciclabile collega il Centro visite di Alberese con la Strada degli Olivi fino alla rotonda di Collelungo, per proseguire fino alla spiaggia dove si può lasciare la bicicletta nelle rastrelliere. Per chi non avesse una bicicletta propria, ad Alberese vi sono negozi che le noleggiano.

Con la macchina: a Marina di Alberese c’è un parcheggio a pagamento con sbarre e posti limitati. In estate è meglio arrivare al mattino presto o al ‘ cambio della guardia’ (chiamo così l’ora di pranzo quando, se si è fortunati, alcuni lasciano il parcheggio, liberando dei posti per entrare).

Con l’autobus: da Alberese stazione (ma anche da Rispescia e dalle frazioni di Alberese) la linea 17 della Tiemme arriva alla pineta dietro la spiaggia di Collelungo, con questo orario

Alberese mare

la pista ciclabile che arriva a Collelungo

Alberese mare

il parcheggio sotto la pineta

Dove mangiare ad Alberese

Più che una lista di posti dove mangiare, vi consiglio (per gli amatori del fritto) una golosità che non mi faccio mai mancare quando sono ad Alberese: le cipolle fritte della Pizzeria La Scafarda, asciutte e croccanti.. troppo buone!

Informazioni utili

Centro Visite di Alberese, orari 

Alberese mare

le ‘casette’ coi legni di mare

Previous Story
Next Story

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Translate »
Close