Ettore Guatelli: raccogliere il quotidiano in un museo

  Il Museo Guatelli impressiona per la quantità incredibile di oggetti di uso quotidiano raccolti da Ettore Guatelli; ma le immagini del museo Guatelli hanno anche una storia da raccontare,

La mia voce per Slowflowers Italy

  Vi racconto come SlowFlowers Italy cresce e continua la sua avventura con eventi a Milano e a Monticchiello, in Val d’Orcia.

Tuscania, suggestioni ottocentesche del Grand Tour

  Ti racconto cosa vedere a Tuscania, dai Belvedere sulla campagna della Tuscia, alla elaborata simbologia della basiliche romaniche, scoprendo uno scultore-contadino e con suggerimenti su dove mangiare

Fonte Gaia a Siena: la linfa sotterranea di Diana

  Dove si segue la traccia delle acque sotterranee sacre a Diana, per arrivare a Siena, nella Piazza del Campo e rinascere in Fonte Gaia

I libri di Franco Maria Ricci: custodi di Bellezza

  Tutto è avvolto con seta nera e segni dorati. Credo di essere arrivata in un antro voluto da una mente visionaria. Nero e oro, tenebre e luce sfavillante.

Il Giardino Isabella a Radicofani: entrare in un bosco sacro

Dove si esplora il Bosco Isabella a Radicofani, fra suggestioni arcaiche e una piramide di pietra 

Dove mangiare a Massa Marittima: la Taverna del Vecchio Borgo

  Un suggerimento per chi ha in mente di passare un week end in Maremma e si sta chiedendo dove mangiare a Massa Marittima

Alberobello e i trulli: le pietre hanno storie da raccontare

Dove si passeggia fra i trulli di Alberobello, nelle vie meno battute, seguendo i simboli per ascoltare un racconto fatto di pietra 

Tatatà a Firenze: un Viaggio, 1000 libri, un suono

A Firenze, in Oltrarno, seguo un suono che diventa un Viaggio iniziato fra i rami di un albero bianco: Tatatà.   Tatatà E ritorno bambina Tatatà 1000 libri su un

Crete Senesi, raggiungere l’essenza

Dove cammino nelle Crete Senesi, al mattino presto, cercando la forma della purezza.