Bagheria, Villa Palagonia: la musica dei Mostri

- Cultura, Sicilia
Villa Palagonia

Villa Palagonia, gruppo di statue fantastiche

Tra le celebri ville storiche di Bagheria, Villa Palagonia è la più eccentrica. Esploriamola fra le statue di mostri nel giardino e la Sala degli Specchi.

Ti ho sognato a lungo Villa Palagonia.

La Villa dei Mostri.

La creazione di uomini originali, forse eccentrici, ma di grande sapere.

Ti ho cercata Villa Palagonia.

A Bagheria ho trovato un cancello sorvegliato da un nano e da Bes.

Erano li a segnare l’inizio.

Enorme l’aquila che ti sovrasta, si scorgeva fra le palme.

I passi, la luce del tramonto e poi loro: la Coorte di Mostri.

Danzano e suonano da decine di anni avvolgendoti in un abbraccio surreale.

Deformi e fantastici, scaturiti dalla mente irrefrenabile di un genio.

Sono l’inizio di una trasformazione.

Villa Palagonia

Villa Palagonia, l’ingresso

Villa Palagonia

Villa Palagonia, vista dal giardino

Villa Palagonia

Villa Palagonia, la scala di ingresso

VILLA PALAGONIA: I SIMBOLI, LA MATERIA, L’ARMONIA

I due Ferdinando Gravina, Principi di Palagonia, zio e nipote, vollero fare di Villa Palagonia un’architettura bizzarra o una raffinata citazione sapienziale?

Affidarono la costruzione della Villa barocca all’architetto Tommaso Maria Napoli e ad Agatino Daidone, che presero parte anche all’edificazione di Villa Valguarnera. Fu  Ferdinando Gravina nipote a voler dotare la Villa dei fantastici gruppi scultorei in pietra tufacea di Aspra che la resero celebre già nel ‘700.

Delle originali duecento statue, oggi ne sono rimaste 62, disposte lungo le mura curve del giardino e rivolte verso la Villa.

Mi guardano mentre passeggio lentamente nel giardino, ferme in una eterna danza.

Una domanda sale fra le loro movenze: cosa volete dire? Qual è il vostro messaggio?

Non posso credere che una rappresentazione così elaborata sia frutto solo del capriccio di un nobile annoiato.

I gruppi di musicanti in cerca di armonia, Mercurio dalla testa alata, i mostri fantastici parlano un linguaggio da interpretare.

Queste figure mostruose ci portano lontano, fino ai Sumeri.  L’arte sumera adotta mostri formati da uomini e bestie, per cercare di nuovo l’unità. L’iconografia sumera, attraverso i secoli, si diffonde poi in Occidente grazie agli Etruschi e, durante il Medioevo, alle Crociate.

Arriva forse ad ispirare anche il Principe di Palagonia?

Villa Palagonia

Villa Palagonia, statue fantastiche in giardino

Villa Palagonia

Villa Palagonia, la sfilata dei Mostri

 

VILLA PALAGONIA: LE FATICHE DI ERCOLE E LA SALA DEGLI SPECCHI

Entrando nella Villa, la prima sala circolare è dedicata a Ercole e alle sue fatiche.

I bellissimi affreschi donano ancora maggiore profondità alla stanza. La porta centrale conduce alla Galleria che affaccia sul giardino.

Una porta laterale (con l’iscrizione “Cangiò l’antica interior struttura al gusto di una moderna architettura” ) conduce alla scenografica Sala degli Specchi.

Una sala stupefacente, con il soffitto interamente rivestito da specchi con differenti inclinazioni che restituiranno la vostra immagine scomposta assieme a giochi di luce.

Le pareti della stanza e il pavimento sono giocati sui colori del nero, del bianco e del rosso scuro. Lungo il cornicione della Sala, una balaustra dipinta con uccelli e coralli.

Vorrei poter tornare indietro nel tempo ed entrare di nuovo in questa singolare Villa.

Sono certa che proprio in questa sala, in controluce, troverei il Principe di Palagonia.

“Principe, perché tutti questi mostri?”

Ferdinando Gravina risponderebbe “L’uomo chiama mostro ciò che non capisce nel profondo”.

Villa Palagonia

Villa Palagonia, Sala delle Fatiche di Ercole

Villa Palagonia

Villa Palagonia, Sala degli Specchi

 

INFORMAZIONI UTILI

Per le visite a Villa Palagonia, gli orari

 

Volete scoprire altre meraviglie siciliane? Seguitemi su Facebook! Vi aspetto!

 

BIBLIOGRAFIA

“Alchimia e architettura, un percorso tra le ville settecentesche di Bagheria” – Rosanna Balistreri – Eugenio Maria Falcone editore 

(reperibile presso il bookshop di Villa Palagonia)

Villa Palagonia

Villa Palagonia, vista sul giardino

Previous Story
Next Story

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Translate »
Close